UNA LUCE NEL BUIO

UNA LUCE NEL BUIO

| Senza categoria

Wolf Rock Lighthouse

Cornovaglia – Inghilterra

49°56.72′N   05°48.50′W

La roccia di Wolf Rock si trova a 33 Km. dalle Isole Scilly e a 15 Km a sud/ovest della Cornovaglia, in una zona di grande traffico marittimo e su cui si erano verificati diversi naufragi.  Il nome Wolf (Lupo) deriva dal fatto che dalla roccia sottostante il faro durante le tempeste si udivano degli ululati fortissimi, da qui il nome.

Già nel 1790 Trinity House (l’Ente inglese che gestisce tutti i fari in quel continente, fondato per un Regio Decreto dello stesso Re Enrico VIII d’Inghilterra nel 1514) aveva deciso di costruire un faro su quello scoglio e per questa impresa fu incaricato Henry Smith il quale, piuttoso che un vero e proprio faro, costruì una segnalamento diurno alto 6 metri e largo 10 poggiato su dei cavalletti metallici. Sulla sommità fece colocare l’effige di un lupo. Non passò molto tempo, nel 1795 il mare aveva già portato via la struttura.

Altre picole strutture furono costrute su quello scoglio nel tempo, ma ogni volta una tempesta le distruggeva.  Fu solo nel 1844 che James Walker, un  ingegnere della Trinity House, costruì in cinque anni un segnalamento d’acciaio fatto a cono alto 4 mt. e riempito di un materiale simile al cemento.  Questo resistetteal tempo e  alle tempeste e si può ancora vedere alla base del faro.

Nell’Aprile del 1860 Trinty House iniziò una raccolta fondi per costruire un vero faro e affidò ancora il compito a James Walker che preparò dei disegni per un faro alto 36 metri che doveva misurare 12 mt. alla base e 5,2 mt sulla sommità. Per il suo disegno Walker si era basato su altri fari simili, già costruiti in Inghilterra, come quello di Smeaton e quello di Eddystone, ma anche seguendo i consigli di Nicolas Douglass.

Nel 1861 l’incarico per la costruzione venne alla fine affidato al figlio di Nicolas, James Douglas, che nello stesso anno cominciò un’ispezione della roccia iniziando a preparare le fondamenta. A seguito della morte di James Walker, nel 1862, James Douglass divenne capo Ingegnere alla Trinity House e quindi passò a suo figlio William l’incarico di costruire  il faro e fu proprioWilliam  a posare la prima pietra della torre il 6 agosto del 1864.  La torre in muratura fu terminata il 19 Luglio 1869.

Nella lanterna furono inserite della lenti  Fresnel costruite dalla ditta Chance Brothers  di Birghiman e che erano  state prima presentate alla Mostra di Parigi del 1867 come un esempio della più moderna tecnologia in fatto di lanterne per i fari.

Il faro è ancora operativo e funziona con  pannelli solari, ha una portata di 16 miglia nautiche e lancia un lampo bianco e rosso ogni 15 secondi.

Nel 1972 è stato il primo faro sulla cui sommità è stato installato un eliporto. L’ultimo guardiano ha lasciato il faro nel 1988 quando è stato automatizzato.

 

Share this post: